Prodotti>fardellatrici

  • PF_1c.jpg
  • PF_2.jpg
  • PF_2b.jpg
  • PF_3.jpg
  • PF_5.jpg
  • PF_5b.jpg
  • PF_6.jpg
  • PF_7.jpg
  • PF_8.jpg
  • PF_9.jpg

    FARDELLATRICI FENIX

    Contattaci per ricevere maggiori informazioni

    Fenix è il nome della linea di termofardellatrici “Made in ACMI”. Queste macchine hanno il compito di confezionare insieme più unità di prodotto utilizzando un film termoretraibile o appositi vassoi. I prodotti così confezionati formano il cosiddetto “fardello” che viene poi ceduto alla fase di palettizzazione.

    APPLICAZIONI

    La fase di confezionamento può avvenire con quattro sistemi differenti: attraverso l’utilizzo di un film termoretraibile, attraverso l’utilizzo di una falda piana associata al film termoretraibile, attraverso l’utilizzo di vassoi e, infine, attraverso l’utilizzo di vassoi associati al film termoretraibile. Utilizzando il più idoneo tra i sistemi sopra elencati, la termofardellatrice Fenix è in grado di confezionare qualsiasi tipo di contenitore appartenente sia al settore beverage che al settore food come, ad esempio, bottiglie in PET di qualsiasi forma e dimensione, lattine, barattoli, ecc. La termofardellatrice è una macchina indispensabile per una corretta e razionale gestione del contenitore che, uscendo dalla fase di riempimento, necessita di essere ordinato e aggregato in maniera efficace. Questa procedura migliora, ovviamente, le successive fasi di immagazzinaggio e di spedizione del prodotto nonché la sua visibilità sugli scaffali del punto vendita.

    VANTAGGI

    ACMI progetta e costruisce termofardellatrici ad alta efficienza. Prestazioni elevate, robustezza della struttura, affidabilità, servizio di assistenza competente e tempestivo: sono questi i segni distintivi della gamma Fenix. La progettazione è affidata a un team dedicato esclusivamente allo sviluppo di questa macchina. Questo garantisce al cliente la certezza di acquistare una macchina sempre all’avanguardia, puntualmente aggiornata sia nella parte meccanica che in quella software. Ma ACMI è attenta anche alle esigenze dell’operatore impegnato sulla linea di produzione. Questa attenzione si traduce in un pannello di controllo intuitivo di tipo touch screen, in una facile accessibilità alle parti oggetto d’intervento ordinario e in un’elevata semplificazione delle operazioni di cambio formato. Infine, grazie alla scelta d’impiegare componenti standard di alta qualità, ACMI svincola il cliente da un’onerosa dipendenza in termini di parti di ricambio e di materiale per la manutenzione ordinaria e straordinaria della macchina e gli garantisce una certa autonomia in caso d’interventi urgenti.

    • Disponibile con una, due o tre piste
    • Velocità massima pari a 100 colpi al minuto (per ogni pista)
    • Solo film; falda+film; vassoio; vassoio+film
    • Resistenze del forno a basso consumo
    • Catenarie e congegni autolubrificanti
    • Operazioni di cambio formato semplici e rapide
    • Sistema di cambio automatico del film con box portabobine esterno
    • Il dispositivo svolgifilm è controllato elettronicamente 
    • In caso di black-out la macchina non necessita di rifasamento
    • Nastri di raccordo ventilati all’uscita del forno
    • Saracinesche automatiche all'ingresso e all'uscita del forno
    • La specifica progettazione permette di utilizzare su tutta la macchina un solo tipo di motore e di inverter, riducendo così il costo del magazzino ricambi gestito dal cliente
    • Esente da manutenzione

    FORNO

    Il forno è una delle componenti principali della fardellatrice. Un sistema elettronico controlla l’accensione delle resistenze del forno per massimizzarne l’efficienza. Le resistenze lavorano in modo alternato così da garantire l’affidabilità e la durata nel tempo. Nel caso in cui si verifichi un’anomalia ad una delle resistenze, il sistema elettronico agisce in modo tale da compensare la resistenza danneggiata con quelle rimaste funzionanti. L’accesso alle resistenze del forno per operazioni di manutenzione è assicurato da un pratico sistema di carterature facilmente asportabili. All’interno del forno è presente un tappeto speciale brevettato a ridotto assorbimento energetico, mentre in uscita vi è un nastro che raccorda il tappeto del forno ai nastri di trasporto. Il raccordo è ventilato in modo tale da consentire la corretta transizione termica del fardello.

    ZONA TAGLIO

    La zona di taglio del film è stata progettata per essere facilmente accessibile sia in caso d’intervento, sia per le operazioni di manutenzione. Altrettanto semplici e rapide sono le operazioni di registrazione del gruppo di taglio da parte dell’operatore quando deve intervenire durante la procedura di cambio formato.

    CAMBIO AUTOMATICO

    ACMI ha introdotto un sistema rivoluzionario per il cambio automatico del film costituito da un box esterno al corpo macchina, posizionato tra la zona del forno e la zona dell’operatore, che accoglie due bobine di film termoretraibile. Il sistema è molto semplice quanto intelligente, dalle due bobine alloggiate nel box si dipanano entrambi i film che, seguendo due percorsi paralleli e indipendenti all’interno del corpo macchina, s’incontrano presso la zona di taglio posta sotto al piano di scorrimento dei prodotti. La saldatura tra il film della bobina esaurita e il film della nuova bobina inserita dall’operatore avviene manualmente e in posizione ergonomica, ad altezza d’uomo, ed è agevolata da un sistema che permette di allineare perfettamente i due film da saldare. È importante evidenziare che le fasi di cambio film non incidono sull’operatività della fardellatrice poiché si svolgono contemporaneamente al ciclo di lavoro.

    Twisterbox Fenix Condor Faster Thunder Rasar Spider Rotofilm Conveying systems and automation Linee pet Linee pet compact Linee vetro Linee vetro a rendere Linee lattine Linee fusti Linee barattoli Linee HDPE Linee brick Linee 5 galloni

    In caricamento...